Radicali a Firenze

Perché legalizzare la cannabis?

La legalizzazione della cannabis è una storica iniziativa radicale: una veloce ricerca su Google restituirà molte foto in bianco e nero con Marco Pannella, filmati d’epoca e clamorosi arresti…

Ma non è solo per rimanere nel solco delle battaglie radicali che ci impegniamo in questa proposta.
Ecco, in sintesi, alcuni dei motivi che ci portano a sostenere la rinnovata campagna di Radicali Italiani che, con WeeDo, vuole riaccendere il dibattito e rianimare una proposta di legge che dal 2016 è bloccata in Parlamento:

reinterpretazione del famoso dibattito di “Berlinguer Ti Voglio Bene”, in chiave radicale!
(altro…)
Condividi:

comunicato stampa: i consiglieri comunali aiutino le nuove liste

Abbiamo inviato questo comunicato stampa, rilanciato da ANSA, per chiedere ai consiglieri comunali di Firenze e città metropolitana di farsi strumento di democrazia, in qualità di autenticatori, mettendosi a disposizione delle nuove liste che, per presentarsi alla elezioni europee, dovranno superare il dificile scoglio di 150.000 firme: un problema di agibilità democratica che, come Radicali, denunciamo da anni e che non trova ancora una soluzione.

(altro…)
Condividi:

Pane e Radio Radicale

Sono cresciuto a pane e Radio Radicale (più pane, evidentemente). Non posso dire che l’attuale gestione della radio mi faccia impazzire, ma è questione che al momento va in secondo piano, rispetto a quel patrimonio di conoscenza che rappresenta e che rischia di scomparire.

Non è la prima volta che l’esistenza dell’FM 89.9 è messa in discussione, ma è la prima senza il vecchio leone a coordinare la resistenza nonviolenta.Più che pensare a cosa “Marco avrebbe detto o fatto” mi interrogo su quale iniziativa comune possano intraprendere coloro che ne hanno a cuore le sorti.Non credo alle firme di change.org, né a manifestazioni senza un fine pratico.Sarò fatto male, ma sono fatto così.Al prossimo Comitato Nazionale di RI a Verona, chiederò di valutare una proposta di campagna nazionale, di concerto con PRNTT, ALC, CD, ed altre realtà associative e politiche per la salvaguardia di questo strumento di coniugazione del diritto umano alla conoscenza.Una petizione su tutto il territorio nazionale e transnazionale? Ritiriamo fuori i gazebo? Ci fotografiamo nudi, con una radio a coprire le vergogne? (nel mio caso va bene una radiolina piccina picciò).Dimostrazioni, scioperi della fame, appelli sparsi purtroppo non funzionano più: la fantasia, ora, è necessità.

Condividi:

Alla Camera il DDL “legittima difesa”

Approda alla Camera il DDL sulla “legittima difesa” della Lega.

Dopo il via libera al Senato grazie ai voti di Fratelli d’Italia e di quella dépendance della Lega che è diventata Forza Italia (i libbberali di Forza Italia), alla Camera si discuterà e molto probabilmente si approverà la modifica all’attuale normativa sulla legittima difesa (sì, perché una legge c’è già…) che renderà più facile avere armi in casa e, giustifica come “sempre” legittima la difesa, quale che sia la reazione difensiva.

“Rambo Salvini”, in versione Trump e Kim Jong-Un
(altro…)
Condividi:
Ridimensiona i caratteri
Contrasto